Le migliori applicazioni per ascoltare la radio su iphone e android

Fin dalla sua creazione, la radio ci ha accompagnato in moltissimi momenti della nostra vita, belli e brutti. Ascoltare canzoni, notiziari e speakers è un modo per sentirsi meno soli e per distrarci un po'. 
Tutti i giorni ascoltiamo la radio in qualsiasi momento della giornata, perfino quando andiamo a fare la spesa la radio ci accompagna con brani musicali e notiziari.
Al giorno d'oggi, con l'avvento degli smartphone, ascoltare la radio è ancora più facile. Se una volta avevamo bisogno di uno strumento apposito e anche piuttosto ingombrante difficile da portere con se, adesso invece con i nuovi telefonini bastano un paio di cuffie e applicazioni specifiche per sintonizzarsi sui canali preferiti ed ascoltare la propria musica preferita.
Ma quali sono le applicazioni migliori con le quali ascoltare musica da smartphone o iphone?
Cerchiamo di scoprirlo insieme.

Esistono diversi modi per ascoltare musica con gli smartphone: lo streaming musicale, i player musicali, e i servizi di condivisione delle playlist.
Il primo servizio consente di ascoltare musica in streaming attraverso siti appositi, che per un costo mensile consente di accedere a diverse opzioni per poter migliorare l'esperienza di ascolto.
Il secondo metodo è quello più classico, e funziona più o meno come un normale lettore mp3, basta quindi scaricare il brano preferito e aggiungerlo alla libreria musicale del cellulare.
Infine le app per la condivisione di brani e playlist di artisti più o meno famosi.

Servizi di Streaming musicale

Il più famoso sito al mondo per ascoltare musica in streaming è certamente Spotify, e lo è per svariati motivi. Primo fra tutti è che non solo è compatibile con smartphone android, IOS, e Windows Phone, ma anche con i computer, Tablet, Console, SmartTv, e altri dispositivi dai quali è possibile ascoltare la propria musica preferita collegandosi direttamente al browser.

Di base Spotify è gratuito e offre un pacchetto base per l'ascolto della musica solamente in streaming e in modalità casuale. Mentre se si opta per per uno dei pacchetti a pagamento, Premium e Family si ha la possibilità di accedere a funzionalità maggiori come i download e ascolto di musica in qualità superiore.
Ovviamente Spotify non è l'unico servizio di streaming ad offrire un servizio di qualità. Non può non mancare Youtube che ormai da anni è diventato un punto di riferimento per milioni di persone, e che ha creato la sua app per l'ascolto della propria playlist: YouTube Music.
Il servizio è un ibrido tra il normale YouTube e Spotify. Infatti non solo è possibile vedere i video dei brani, ma anche creare con essi una vera e propria libreria.
Come il precedente servizio anch'esso è accessibile da Computer, ma le performance migliori le ottiene su Android e IOS. Dopo un periodo di prova di tre mesi, sarà possibile sottoscrivere un abbonamento mensile scegliendo uno dei pacchetti, che darà accesso a diverse funzionalità in più, come la possibilità di ascoltare musica offline o scaricarla direttamente sul dispositivo.

Lettori Multimediali

Per ascoltare invece in maniera classica la musica e quindi avvalersi di un lettore musicale classico il procedimento è più semplice e non richiede costi aggiuntivi. Infatti basta collegare lo smartphone al computer e copiare ed incollare i brani preferti all'interno della cartella Musica del proprio cellulare. Basterà quindi mettere in funzione il lettore già presente sul telefono per avviare la musica.
Mentre se si vuole ascoltare la musica ed ottimizzare le performance e altre piccole opzioni, allora si può scaricare Shuttle Music Player.
Grazie a questa applicazione si potrà gestire completamente l'ascolto dei brani personalizzandoli grazie ad un boost a sei bande. 
L'interfaccia è piuttosto semplice e assomiglia un pò a quella di Google. È possibile inoltre scaricare i testi delle canzoni scelte semplicemente collegandosi al sito MusixMatch, e le copertine degli album.

Altri servizi di ascolto musica

Esistono poi altri servizi per l'ascolto della musica, alcuni sono dei siti per l'ascolto e la condivisione di brani musicali di artisti sconosciuti che condividono le loro opere, altri invece sono delle vere e proprie fonti dalle quali scaricare i brani che più interessano. 
Possiamo annoverarne un paio tra questi:

  • SoundCloud, un sito dove è possibile reperire musiche composte da artisti emergenti, alcuni da artisti famosi, e molte cover e remix di brani conosciuti.
  • Jamendo Music invece è un portale dedicato agli artisti emergenti e dove è possibile scaricare legalmente album o brani provenienti da essi. È un'applicazione totalmente gratuita.
    Queste solo per citrane alcune, ma ne esistono di altre e altrettanto fornite.

Copyright © Stazioni Radio 2017 | Mosaico Radio Online | Credits | Privacy Policy